Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

PRATICA E RISVEGLIO SPIRITUALE:

LIBERI DAL GIUDIZIO E CONNESSI CON LA PERFEZIONE DEL NOSTRO ESSERE

Sala 2
Chi pratica oggi giorno può sentirsi scoraggiato da espressioni di questa antica arte spesso focalizzate eccessivamente su una fisicità portata all’estremo. Si rischia di essere intimoriti da fisici perfetti che eseguono pose troppo lontane dalle proprie reali possibilità. Col maturare della sua pratica personale e della sua esperienza, Anna sceglie di riscoprire le vie più semplici per connettersi alla fonte di energia vitale presente in tutti noi. Anna dice: “Compassione verso noi stessi, accettazione, senso di appartenenza all’interno del nostro corpo/tempio, questo è ciò su cui lavorare durante la pratica delle Asana. Solo allora saremo realmente liberi di spiccare il volo, solo allora il nostro spirito troverà pace ed ispirazione per potersi liberare in tutta la sua bellezza”. Questa lezione è dedicata alla ricerca dell’ accettazione verso noi stessi durante la pratica, l’intensità sul piano fisico può crescere ma il ritmo resta sostenibile, così da poter dare spazio ed attenzione alla magia del respiro. Sono le Asana a prendere forma attorno al respiro, mentre l’ego viene gentilmente tenuto a bada per lasciare spazio ad un senso di beatitudine e non-giudizio. La lezione si sviluppa come fosse un’ onda, rispettando la tecnica del Krama Vinyasa in cui ci si muove verso una direzione precisa. Si percepisce una salita verso l’apice ed una graduale discesa che ci guida verso la fase conclusiva per arrivare ad uno stato di rilassamento profondo lasciandoci un senso di completezza e grazia.
Torna in cima