Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

L’Ayurveda è la scienza sorella dello yoga, e così come lo yoga, racchiude in sé un insieme di pratiche che ci aiutano a prenderci cura di noi. Entrambe rendono il nostro corpo più forte e sano, e ci aiutano a ricongiungerci con la parte più profonda di noi stessi e con l’Universo. La prima grande regola professata da queste due scienze è che l’uomo facendo parte della Natura per vivere in salute deve rimanere in relazione con la sua energia e con i suoi ritmi. La conoscenza dell’Ayurveda applicata alla pratica Yoga può dar vita a delle routines che diventano strumenti potenti per armonizzarci con la Natura ed i cambiamenti in atto.

Freddo e umido sono le caratteristiche primarie di Kapha, Dosha principale da controllare e ridurre durante la stagione invernale. Fino circa metà marzo è comunque bene favorire il riposo che tanto ama questo dosha, in qualche modo l’inverno ci consente di raccogliere energie ed attenzione verso il nostro mondo interiore. Così come la terra si racchiude in sé stessa così fa l’uomo. Kapha viene accumulato nel corpo in forma di liquidi, muco e grasso. Con l’avvicinarsi della primavera è bene però farsi trovare pronti a stimolare l’organismo globalmente per ridurre kapha. Ecco dunque che una pratica particolarmente stimolante che ci porta ad esplorare i nostri limiti e riaccende il nostro fuoco risulterà un toccasana per corpo e mente.

See you on the mat…see you in the Flow

balasana

Torna in cima